PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Semina scompiglio con l’auto a Monte Porzio, arrestato e sottoposto ad obbligo di firma

Un quarantenne, ubriaco, fermato e denunciato dai Carabinieri

1.068 Letture
commenti
Carabinieri, 112

Un quarantenne è stato arrestato in flagranza di reato dai Carabinieri per resistenza a pubblico ufficiale, oltre a venire denunciato per guida in stato di ebbrezza, omissione di soccorso e rifiuto di sottoporsi al test alcolemico.


L’uomo, con la sua Opel Zafira, nella serata del 1° gennaio aveva tamponato, senza prestare soccorso, due vetture a Ponte Rio di Monte Porzio.

Successivamente, inseguito dai Carabinieri di Mondavio, non si era fermato e, una volta fuso il motore, aveva reagito contro i militari intervenuti.

I quattro occupanti della Toyota Rava – la prima auto tamponata – sono stati medicati presso il pronto soccorso di Senigallia con 7 giorni di prognosi.

Gli occupanti dell’altra auto, una Peugeot, se la sono cavata senza traumi.

Il 2 gennaio il giudice del Tribunale di Pesaro ha convalidato l’arresto: l’avvocato difensore ha chiesto i termini a difesa.

L’uomo, del posto, è stato sottoposto all’obbligo di firma per tre giorni a settimana.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!