PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Pesaro: salvato giovane croato al largo della costa pesarese

La Capitaneria di Porto lo ha trovato dopo aver trascorso tre giorni alla deriva

2.014 Letture
commenti
guardiacostiera-motovedetta

Nel primo pomeriggio di domenica 5 ottobre la Capitaneria di Porto di Pesaro ha tratto in salvo un giovane croato finito alla deriva con la sua imbarcazione a più di due miglia e mezzo dalla costa pesarese.

Ad avvistarlo verso circa le 14:00 un velista di Pesaro uscito per il solito giro domenicale. L’uomo ha allertato subito via radio la Capitaneria prontamente intervenuta alla ricerca dell’imbarcazione con una motovedetta d’altura insieme al personale sanitario del 118. L’operazione di salvataggio ha impiegato l’intero pomeriggio con la barca a vela agganciata per il traino alla motovedetta.

Secondo la ricostruzione degli ufficiali della Capitaneria, l’imbarcazione partita dalle coste croate navigava alla deriva già da tre giorni con il motore in avaria. Con il cellulare scarico e la radio non funzionante il giovane croato è stato ritrovato dopo i tre giorni trascorsi in mare alla deriva. Nulla di serio circa le sue condizioni di salute ma per sicurezza è stato trasportato prima in Capitaneria e poi al pronto soccorso dell’ospedale San Salvatore.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!