PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Si attende la sentenza in seguito al processo in appello per l’aggressione a Lucia Annibali

La Annibali: "Spero sempre per il meglio poi quello che viene si vedrà"

2.596 Letture
commenti
lucia-annibali-processo

Nell’attesa della sentenza definitiva, al processo d’appello per il caso di aggressione a Lucia Annibaliil Pm Monica Garulli ha confermato i vent’anni di reclusione per Luca Varani, ex compagno dell’avvocatessa urbinate, presunto mandante dell’aggressione e riconoscendo l’aggravante per motivi futili e abietti ha aumentato la pena per gli altri due imputati portandola da 14 a 18 anni.

Queste le dichiarazioni di Lucia Annibali in merito all’imminente sentenza “Spero sempre per il meglio poi quello che viene si vedrà“. Poi, rispondendo alla sorella di Varani che aveva definito «ingiusta» la pena comminata all’imputato: “Non spetta a noi commentare le sentenze, che sono da rispettare. Per me essere qui è riaprire una ferita ancora più profonda di quella aperta con il processo di primo grado. Vorrei almeno un minimo di rispetto per me e la mia famiglia“.

 

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!