PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Madonna di Auditore: è giallo per le lacrime rosse ritrovate sulla statua

Atteso per il pomeriggio del 9 luglio l'arrivo della Polizia scientifica

2.848 Letture
commenti
Madonna di Auditore

E’ giallo ad Auditore, dove una statua raffigurante una Madonnina di Lourdes è stata trovata con gli occhi ed il volto rigati da ‘lacrime rosse’. La notizia ha fatto subito il giro del comune situato nel paesino dell’entroterra, a cavallo tra la Romagna e le Marche: tanta la curiosità per il fenomeno, ritenuto da molti, miracoloso e sul quale, con tutte le cautele del caso, si cercherà di fare luce.

Si procede con estrema cautela per verificare il fenomeno: è atteso per le prossime ore l’arrivo nel comune della Polizia scientifica al fine di verificare se il liquido sia realmente sangue e, su questo aspetto, la risposta dovrebbe essere immediata ma, per stabilirne la provenienza, saranno necessarie analisi più approfondite. La Curia di Rimini, alla quale appartiene la parrocchia di Auditore, è al momento in stretto contatto con il parroco e la consegna è quella di procedere con estrema cautela.

A fare la scoperta nel tardo pomeriggio dell’8 luglio è stata una signora di 84 anni, si è avvicinata all’edicola votiva e ha notato che dagli occhi della statua della Madonna contenuta all’interno scendevano lacrime, sottili strisce rossastre che ne segnavano il volto. La donna ha subito avvisato i suoi compaesani e anche i carabinieri di Tavoleto.

La lacrimazione, inoltre, non sarebbe casuale così come il fatto che, a darne per prima la notizia, sia è stata una persona legata all’edicola votiva di via Roma. L’anziana signora è infatti la cognata di una 89enne, morta nei giorni scorsi, per la quale martedì 7 luglio sono stati celebrati i funerali. La donna si è occupata per 30 anni della statua e per molti ad Auditore sono convinti che la Madonna abbia pianto per questa morte.

Caricamento mappa in corso...
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!