PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Basket: c’è ancora da lottare, ma Pesaro arriva alla sosta rinfrancata

Fondamentale il successo contro la decimata capolista Reggio Emilia: premiato Ildaco Minelli

1.519 Letture
commenti
Ildaco Minelli

Classifica ancora precaria, ma morale alto. La Consultinvest Pesaro arriva alla sosta del torneo di serie A – che si ferma per la Coppa Italia alla quale Pesaro non partecipa – col morale alto dopo il successo 90-80 ottenuto domenica 14 febbraio in casa contro la capolista Reggio Emilia, decimata dagli infortuni.


I biancorossi conducono dall’inizio alla fine vicendo meritatamente nonostante l’infortunio alla caviglia, non grave, di Christon nel finale: il play ci sarà comunque al rientro sul parquet (6 marzo a Brindisi, rinviato – per la concomitanza della Coppa Davis – al 9 marzo quello contro Trento inzialmente previsto a Pesaro il 28 febbraio).

Prima del match contro Reggio Emilia, nell’ambito delle celebrazioni per i 70 anni della società, premiato Ildaco Minelli, primo pesarese a vestire la maglia della nazionale nonché padre dello scudettato Matteo (1988) e nonno di Sara, che ha cantato l’inno di Mameli prima del match.

Foto tratta dalla pagina facebook ufficiale della società

Classifica serie A

20 giornate su 30

Milano 28

Reggio Emilia 28

Cremona 28

Pistoia 24

Avellino 24

Trento 22

Sassari 22

Brindisi 20

Venezia 20

Caserta 18

Cantù 16

Pesaro 14

Varese 14

Capo d’Orlando 14

Bologna 14

Torino 12

Milano e Caserta una gara in meno

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!