PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Lite in famiglia a Pesaro, 50enne lancia secchi d’acqua e cade dalla finestra

L'uomo, di nazionalità italiana, era fortemente ubriaco e ha riportato alcune lesioni

1.871 Letture
commenti
Polizia, poliziotti, gazzelle

È stata una nottemovimentata quella tra il 22 e il 23 settembre per una famiglia di Pesaro, a causa di una violenta lite terminata con l’intervento delle forze dell’ordine.

Un 50enne italiano, in preda ai fumi dell’alcol, ha iniziato ad aggredire verbalmente la moglie e gli altri familiari, tanto da rendere necessaria una richiesta di intervento alle forze dell’ordine.

Quando le volanti della Polizia hanno raggiunto l’abitazione, l’uomo ha accolto gli agenti lanciando loro secchi colmi d’acqua, dopodiché, in preda all’ira, ha deciso di minacciare i poliziotti brandendo un coltello da cucina. Si è poi barricato in una camera, per tentare la fuga uscendo dalla finestra.

L’impatto contro il suolo, a seguito della caduta dal secondo piano, è stato violento e rovinoso, tanto da rendere necessario il trasferimento in ospedale da parte degli operatori del 118. Il 50enne, ancora ricoverato, non risulterebbe in pericolo di vita. Lievemente ferito anche un agente nel tentativo di bloccarlo.

L’uomo è stato denunciato a piede libero per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, a cui si aggiungono le minacce rivolte nei confronti dei suoi familiari. I quali, fortunatamente rimasti illesi, hanno deciso di rifiutare ogni controllo medico.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!