PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Rubavano attrezzi da lavoro a Fermignano e dintorni, arrestati due uomini

I Carabinieri si sono imbattuti in un 28enne e un 35enne, nei confronti dei quali sono scattati gli arresti domiciliari

1.279 Letture
commenti
Carabinieri, gazzella

Nella notte tra giovedì 5 e venerdì 6 marzo i Carabinieri di Urbino hanno individuato e arrestato a Fermignano due individui trovati in possesso di una cospicua quantità di merce rubata.

Protagonisti della vicenda un 28enne e un 35enne originari della Campania, sorpresi dai militari a bordo di un’automobile che, intorno alle 3.00, si aggirava a fari spenti e a bassa velocità. Quando è stato chiesto loro il motivo della loro presenza a Fermignano a quell’ora, i due hanno dichiarato di essere operai in trasferta per effettuare un lavoro nelle vicinanze, non riuscendo tuttavia a chiarire quale fosse di preciso la loro destinazione.

Le forze dell’ordine hanno allora condotto una perquisizione sulla loro automobile, al cui interno è stata rinvenuta una moltitudine di arnesi e attrezzi da lavoro di ogni genere, nonché alcune apparecchiature elettroniche.

In breve tempo i Carabinieri sono così risaliti a tre proprietari di altrettanti furgoni dai quali erano stati trafugati gli articoli in questione, del valore complessivo di oltre 10.000 euro. Parte della refurtiva è stata riconsegnata ai legittimi possessori, mentre continuano le indagini riguardanti le identità delle restanti persone derubate. Per i due campani sono invece scattati gli arresti domiciliari con l’accusa di furto aggravato.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!