PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Pesaro, ristoratore ospita una cena con 90 persone nonostante i divieti

Il locale è stato chiuso dopo l'intervento della Polizia

1.411 Letture
commenti
Polizia

Nella serata di lunedì 26 ottobre la Polizia è intervenuta presso un ristorante situato nel centro di Pesaro, il cui proprietario aveva organizzato una cena con circa 90 partecipanti nonostante il Dpcm approvato il giorno precedente.

Nonostante tale decreto imponesse la chiusura al pubblico di bar, ristoranti e altre categorie di attività alle ore 18.00, il titolare di “La Macelleria” in via delle Galigarie ha invece deciso di tenere aperto il pubblico esercizio: all’arrivo sul posto delle forze dell’ordine, egli ha dichiarato che avrebbe provveduto a far uscire i commensali solamente dopo che quest’ultimi avessero terminato di mangiare.

«Il ristorante La Macelleria è stato chiuso per diversi giorni, Questore e Prefetto stanno valutando penalità pesanti»: questa la reazione a quanto accaduto del sindaco di Pesaro, Matteo Ricci, che ha etichettato la protesta come una “pericolosa pagliacciata contro la legge” pur ritenendo legittime le proteste delle categorie maggiormente colpite dalle nuove limitazioni.

Umberto Carriera, il 31enne titolare dell’attività, ha già annunciato la volontà di mantenere aperti nei consueti orari pre-decreto sia “La Macelleria” che gli altri suoi cinque ristoranti.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!