PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Pesaro, arrestato 57enne per un’aggressione ai danni della moglie e dei Carabinieri

Il fatto ha avuto luogo nel pomeriggio di lunedì 4 gennaio

908 Letture
commenti
arresto dei Carabinieri, 112, manette

Scattate le manette nel pomeriggio di lunedì 4 gennaio per un 57enne residente a Pesaro, reo di aver aggredito la moglie e i Carabinieri intervenuti per sedare una lite familiare.

La vicenda ha avuto inizio intorno alle 17.00, quando alcuni vicini hanno segnalato alle forze dell’ordine un’accesa discussione scaturita all’interno dell’appartamento abitato dalla coppia. Giunti sul posto, i militari sono stati presi a male parole dall’uomo, visibilmente ubriaco, che poco prima aveva scaraventato a terra la coniuge prima che la donna potesse aprire la porta dell’abitazione per permettere l’ingresso dei Carabinieri.

Al termine di un’accanita opposizione, durante la quale il 57enne avrebbe tentato di ferirsi per poi far ricadere la responsabilità sulle forze dell’ordine, il marito violento è stato arrestato con l’accusa di oltraggio, minacce e resistenza a pubblico ufficiale. Egli, peraltro, non è nuovo a simili comportamenti: a suo carico pende infatti una condanna per maltrattamenti e atti persecutori compiuti verso sua moglie.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!