PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Picchia la moglie con un bastone, marito violento in carcere a Pesaro

L'uomo si sarebbe reso responsabile per anni di violenze indicibili nei confronti della coniuge

1.057 Letture
commenti
violenza sulle donne

I Carabinieri del Comando provinciale di Pesaro-Urbino, su indicazione del Gip del Tribunale di Pesaro, hanno tratto in arresto un uomo responsabile di efferate violenze nei confronti della moglie.

Tutto è nato nella serata di sabato 23 gennaio, quando una donna originaria del sud-est asiatico, recante su di sé evidenti tracce di percosse, si è recata presso la caserma di via Salvo D’Acquisto in cerca di aiuto. Una volta tranquillizzata, la signora ha raccontato di aver subito per diversi anni violenze sia fisiche che psicologiche da parte di suo marito, il quale nella giornata di sabato l’avrebbe addirittura colpita con un bastone.

In ottemperanza al “Codice Rosso” contro la violenza di genere, i Carabinieri hanno provveduto a sistemare la donna in una struttura protetta. Per il marito violento, rintracciato nella giornata di mercoledì 27 gennaio, si sono invece aperte le porte del carcere di Villa Fastiggi.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!