PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Armato di machete si scaglia contro la Polizia Locale, 20enne arrestato a Pesaro

Il fatto si è consumato nella mattinata di giovedì 25 febbraio

1.129 Letture
commenti
Arresto, manette

Un giovane di 20 anni, già conosciuto dalle forze dell’ordine, è stato arrestato a Pesaro nella mattinata di giovedì 25 febbraio.

La vicenda ha avuto inizio pochi minuti dopo le 8.00 in via Boito, nei pressi del campus scolastico, dove il ragazzo è rimasto coinvolto in una colluttazione con alcuni altri soggetti.

Due agenti della Polizia Locale hanno tentato di identificare il 20enne, venendo però aggrediti sia verbalmente che fisicamente: uno di loro, trasportato successivamente al pronto soccorso per accertamenti, se l’è cavata con ferite giudicate guaribili nell’arco di 30 giorni.

Dopo aver bloccato il giovane grazie all’intervento di alcuni colleghi, gli agenti hanno rinvenuto addosso al giovane un machete lungo circa 40 centimetri. Egli è stato quindi arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e porto abusivo di armi od oggetti atti a offendere.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!