PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Spaccio di stupefacenti tra Fano e Mondolfo, in manette un uomo di 38 anni

L'individuo in questione, già noto alle forze dell'ordine, si trovava in carcere per un reato analogo

2.261 Letture
commenti
Moto dei Carabinieri

Un 38enne di nazionalità albanese è stato tratto in arresto dai Carabinieri del comando di Fano relativamente a un’operazione antidroga iniziata nello scorso mese di dicembre.

Nella giornata di giovedì 3 dicembre, infatti, le forze dell’ordine avevano fermato a Mondolfo un automobilista di 39 anni, trovato in possesso di circa 40 grammi di cocaina nascosti in una tasca dei suoi pantaloni. Durante tale controllo, l’uomo al volante di un’altra vettura era riuscito a sfuggire agli agenti, imboccando l’A-14 e facendo perdere momentaneamente le proprie tracce.

Il soggetto in questione è poi stato identificato nel 38enne albanese, residente a Rimini e già espulso dal territorio italiano nel 2015. Le indagini della Polizia hanno fatto emergere come egli fosse solito recarsi in visita presso il 39enne almeno una volta al mese, consegnandogli in tali occasioni svariate decine di grammi di cocaina. 

Dopo il suo precedente allontanamento dall’Italia, il pusher era tornato in attività servendosi di un’identità fittizia. Egli, peraltro, era già stato arrestato il 25 gennaio scorso dai Carabinieri di Rimini poiché implicato in un’altra vicenda ugualmente relativa allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!