PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Tentata truffa in un negozio di elettronica, 22enne arrestato a Fano

Il giovane è stato condannato a un anno e quattro mesi di reclusione con rito direttissimo

1.402 Letture
commenti
Carabinieri a Fano

Nel pomeriggio di venerdì 9 luglio, i Carabinieri del comando di Fano hanno tratto in arresto un 22enne di origini campane nei pressi di un centro commerciale della città.

I militari sono intervenuti sul posto intorno alle 14.30, dopo essere stati allertati dallo staff di un negozio di elettronica. Qui, pochi minuti prima, il giovane aveva tentato di accendere un finanziamento da oltre 1.600 euro, il quale gli avrebbe permesso di ottenere un I-Phone 12, un Apple Watch e diversi altri accessori: in quest’occasione, tuttavia, egli ha presentato diversi documenti falsi (carta d’identità elettronica, codice fiscale e bustapaga) dandosi poi alla fuga una volta scoperto.

Le forze dell’ordine lo hanno individuato nel parcheggio esterno dell’ipermercato. Una volta bloccato, il 22enne ha dichiarato di essere sprovvisto di documenti e di essere stato fermato mentre stava svolgendo dell’attività fisica, spiegazione che non ha certo convinto i Carabinieri.

Quest’ultimi hanno successivamente scoperto come il giorno precedente il ragazzo avesse messo a segno un raggiro identico presso un negozio di Macerata, al quale erano stati fornita un’altra identità fittizia, anch’essa naturalmente fasulla. Il giovane è stato dunque arrestato per tentata truffa e per il possesso di documenti falsi validi per l’espatrio: processato per direttissima nella mattinata di sabato 10 luglio, per lui è scattata una condanna a un anno e quattro mesi di reclusione.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!