PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

In casa pistole rubate e con la matricola abrasa: 62enne in manette a Piandimeleto

La scoperta è stata fatta dai Carabinieri

821 Letture
commenti
pistola e proiettili

Un 62enne di origini piemontesi è stato tratto in arresto nei giorni scorsi dai Carabinieri, in seguito al ritrovamento di diverse armi da fuoco presso la sua abitazione di Piandimeleto.

In casa sua, infatti, le forze dell’ordine hanno rinvenuto una pistola calibro 7×65 con la matricola abrasa e una Beretta risultata rubata addirittura negli anni Novanta. Oltre alle suddette armi, i militari hanno posto sotto sequestro anche una carabina ad aria compressa, una pistola a salve e numerose munizioni; scoperti anche 9.000 euro in contanti e assegni per un totale di 120.000 euro.

Il 62enne è finito in manette non appena ha fatto ritorno nella propria abitazione: nei suoi confronti il giudice del Tribunale di Urbino ha disposto la custodia cautelare in carcere per ricettazione e detenzione illegale di armi da fuoco.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!