PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Spaccio di hashish a Pesaro, si aprono le porte del carcere per un minorenne

In casa del giovane gli agenti della Polizia di Stato hanno rinvenuto all'incirca un chilogrammo di stupefacenti

1.546 Letture
commenti
Hashish sequestrato a Pesaro

Alla fine dello scorso mese di luglio, la Polizia di Stato di Pesaro ha condotto con successo un’operazione volta a contrastare il fenomeno del consumo di stupefacenti tra i giovanissimi.

Nelle prime ore della mattinata di sabato 22 luglio, infatti, i poliziotti si sono recati presso l’abitazione di un minorenne, sospettato di portare avanti un’intensa attività di spaccio in città. All’arrivo delle forze dell’ordine, il giovane ha reso spontaneamente due panetti di hashish e un bilancino di precisione. Tuttavia, quando gli agenti lo hanno informato che avrebbero ugualmente perquisito l’appartamento, egli ha deciso di consegnare altri nove panetti simili, per una quantità complessiva superiore al chilogrammo. 

Dopo il suo accompagnamento in Questura a seguito di flagranza, il Pm della Procura presso il Tribunale per i Minorenni di Ancona ha deciso inizialmente di collocarlo in un Centro di Prima Accoglienza situato nel capoluogo dorico: qualche giorno dopo, per il ragazzo si sono aperte le porte del carcere minorile.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!