PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Pesaro, 44enne finisce in ospedale a seguito di un’overdose da eroina

In corso le indagini, l'uomo non era noto alla polizia come assuntore abituale di stupefacenti

1.247 Letture
commenti

A Pesaro, nella mattinata di sabato 27 aprile, un pesarese 44enne è stato ricoverato all’ospedale San Salvatore, a seguito di un’overdose da eroina. L’uomo era ospite di un amico, presso la cui abitazione ha trascorso la notte.

È stato proprio l’amico ad avvertire i soccorsi poco dopo essersi svegliato. Il 44enne era disteso sul letto e privo di coscienza e non dava segni di vita. Accanto al letto è stata ritrovata una siringa usata e, sebbene non ci fossero altre tracce di droga nell’edificio, le analisi del sangue hanno confermato l’utilizzo della sostanza stupefacente e la conseguente overdose.

I medici hanno immediatamente trattato il paziente con il Narcan, un farmaco utilizzato per il trattamento delle overdose da oppiacei, ma le sue condizioni sono rimaste gravi. L’uomo si è poi risvegliato nella giornata di domenica. Attualmente si troverebbe sedato, ma non in pericolo di vita.

I poliziotti della Squadra Mobile, intanto, sono entrati all’opera per indagare sulla vicenda. Tra gli obiettivi principali c’è quello di individuare chi ha fornito la dose di eroina all’uomo. Per ricostruire gli eventi è stato interrogato anche l’amico del 44enne. L’uomo non era noto alla polizia come assuntore abituale di stupefacenti.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!