PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Due arresti a Pesaro per la coltivazione di decine di piante di cannabis

Finiti in manette due uomini di 40 e 54 anni

615 Letture
commenti
Volanti della Polizia, 113, pantere, forze dell'ordine

Una vasta coltivazione di cannabis, ricavata in un casolare situato nei pressi della frazione pesarese di Cattabrighe, è stata scoperta dalla Polizia di Stato nel pomeriggio di mercoledì 17 febbraio.

Inizialmente le forze dell’ordine si sono recate sul posto per verificare la possibile occupazione abusiva dell’edificio. Qui hanno riscontrato la presenza di un 54enne del posto, già noto per diversi precedenti, che ha tentato in ogni maniera di impedire l’ingresso dei poliziotti nel casolare.

Il motivo dietro tale comportamento si è subito reso chiaro. Al secondo piano della struttura, infatti, gli agenti hanno scoperto tre serre contenenti 76 piante di cannabis, cui veniva garantita luce artificiale continua grazie a un allaccio illegale alla rete elettrica. Trovati e sequestrati oltre 200 grammi di marijuana, due bilancini di precisione e tutto il materiale necessario al confezionamento della sostanza illecita.

Nel corso della perquisizione del casolare, la Polizia ha inoltre individuato un 40enne di Gradara, anch’egli pregiudicato, che aveva tentato invano di nascondersi nel solaio. I due uomini sono dunque stati arrestati per furto di energia elettrica e detenzione e coltivazione di stupefacenti ai fini di spaccio: al termine dell’udienza di convalida del loro fermo, il 40enne è stato posto agli arresti domiciliari, mentre per il 54enne è stato disposto l’obbligo di presentazione giornaliera presso la Questura di Pesaro.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!