PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

“Autunno in natura”, due gli appuntamenti previsti ad Apecchio e Cantiano

Le due iniziative si terranno rispettivamente nelle giornate di sabato 27 e domenica 28 novembre

Fiume Metauro

Nell’ambito del ciclo di iniziative “Autunno in natura”, che prevede eventi gratuiti organizzati dai Centri di educazione ambientale delle Marche per sensibilizzare sulla strategia regionale di sviluppo sostenibile, i Cea della provincia di Pesaro e Urbino promuovono due appuntamenti aperti al pubblico: il convegno “Contratto di fiume e Rete Natura 2000 – Opportunità per una gestione integrata e sostenibile del fiume Metauro” sabato 27 novembre, dalle ore 9, a Palazzo Ubaldini di Apecchio (prenotazione al 366.5849069 Coop. La Macina Terre Alte, necessario green pass) e visite guidate al Centro di troticoltura regionale di Cantiano, fulcro delle attività di conservazione della trota mediterranea nelle Marche domenica 28 novembre alle ore 10, 11, 14 e 15 (prenotazioni al 366.5849069).

Gli eventi, che ricadono nella “Settimana Unesco di educazione allo sviluppo sostenibile”, sono patrocinati da Regione Marche, Provincia di Pesaro e Urbino e Comuni di Apecchio e Cantiano, con il finanziamento del Ministero della Transizione ecologica per l’attuazione degli obiettivi di “Agenda 2030”.

Il convegno di sabato 27, moderato da Tarcisio Porto del GAC Marche Nord (coordinatore tecnico del Contratto di fiume Metauro – Arzilla) e Alessandra Traetto della Provincia di Pesaro e Urbino (responsabile coordinamento rete Cea provinciale), vedrà i saluti del presidente della Provincia di Pesaro e Urbino Giuseppe Paolini e del sindaco di Apecchio Vittorio Alberto Nicolucci, per poi lasciare spazio ad una serie di interventi. Si parlerà degli “Enti gestori dei siti di Rete Natura 2000 nel Metauro” con Leonardo Gubellini della Provincia di Pesaro e Urbino (“Aspetti naturalistici e conservazionistici del tratto medio inferiore del fiume Metauro”), Nadia Sabatini dell’Unione Montana Alta Valle del Metauro e referente Uncem Tavolo regionale sui Contratti di Fiume (“Gestione dei siti Natura 2000: strumenti e integrazione pianificazione strategica”) e Maurizio Tanfulli dell’Unione Montana del Catria e Nerone (“Nuove attività di ricerca e prospettive gestionali nei Siti Natura 2000). Sulla conservazione della trota mediterranea nelle Marche interverrà Vincenzo Caputo Barucchi, Phd ordinario di Anatomia comparata e Citologia DisVa all’Università Politecnica delle Marche (“Presentazione dei risultati genetici del progetto comunitario Life+Trota 12 Nat/It/00940”). Il ruolo dei Contratti di Fiume nella pianificazione e programmazione verrà affrontato da Giuliana Porrà e Anna Maria Morollo (Contratti di Fiume della Regione Marche), per passare alle proposte progettuali del Contratto di Fiume di cui parleranno l’associazione naturalistica “Argonauta” (“Riqualificazione ambientale del Metauro a Fano: foce e ampliamento dell’oasi di protezione faunistica Stagno Urbani”), Andrea Giuliani, membro della Cabina di regia del Contratto di Fiume (“Fiume Metauro: proposta di un progetto – pilota per il recupero e l’incremento della funzionalità ecologica e ricreativa nel tratto fluviale di Colli al Metauro”) ed Eugenio Cassiani dell’associazione For-Bici (“Progetto di cicloturismo lungo la bassa Valle del Metauro), per finire con il dibattito. Sempre nell’ambito di “Autunno in natura” si stanno svolgendo visite guidate rivolte alle scuole alla foce del Metauro, al Centro troticoltura regionale di Cantiano e alla Riserva naturale statale “Gola del Furlo”.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!